Scuola primaria Flavia Casadei (Zona Nord – Viserba)

La comunità scolastica della Primaria Flavia Casadei – Istituto Fermi – di Viserba, a nord di Rimini, è quella che ha stimolato maggiormente il Comune e Anthea ad intraprendere il percorso di rifunzionalizzazione dell’edificio scolastico sulla base di principi sostenibili.

Nella primavera del 2014 trenta alunni hanno inviato al Sindaco Andrea Gnassi delle lettere contenenti idee originali per abbellire e rendere più accogliente e funzionale la loro scuola. E’ seguito un percorso formativo per insegnanti, la conseguente elaborazione di un Piano d’Azione triennale e infine l’attivazione di un processo di progettazione partecipata tra studenti, Comune di Rimini e Anthea volta al miglioramento degli spazi esterni della scuola. Questo percorso costruttivo e stimolante ha portato alla realizzazione di un orto, un frutteto e un’originale fontana realizzata dai bambini con la supervisione di Gio Urbinati.

Conclusa la sistemazione del cortile, nel 2016 i ragazzi hanno espresso il desiderio di attrezzare la scuola con un impianto di irrigazione, sfruttando l’acqua piovana per garantire la sopravvivenza delle piante dell’orto e del frutteto anche durante le vacanze estive.

 

Hanno poi concentrato l’attenzione su un’altra esigenza impellente: la realizzazione di un viale di accesso per agevolare l’entrata e l’uscita dalla scuola e per permettere a genitori, insegnanti e bambini di incontrarsi e socializzare.

Gli studenti di 5^ hanno così indossato le vesti di architetti, ingegneri e paesaggisti e hanno prodotto dei capolavori, dimostrando di essere all’altezza dell’impresa!

Essenziale il contributo delle famiglie, di Anthea, del Comune e del colorificio MP, per la realizzazione dei vialetti ‘Fiumi di Incontro‘, inaugurati 1 ottobre 2016 con una festa che ha visto partecipi tutti i bambini con le loro famiglie.

Come testimonia la Carta di Identità Sostenibile, l’indice di sostenibilità della Scuola Casadei è più che raddoppiato. Da settembre 2014 a maggio 2016 la scuola ha raggiunto importanti traguardi: ottimizzazione raccolta differenziata, diminuzione sprechi di acqua e energia, aumento biodiversità e comfort.