La scuola e l'educazione

Rimini Scuola Sostenibile è un processo in continua evoluzione. L’edificio scolastico è considerato uno ‘spazio di vita’, una ‘seconda casa’, un ambiente del sapere, un luogo di relazioni e di investimenti affettivi, un ambito di costruzione dell’identità sociale.
Perché sia davvero così, ma anche accogliente e funzionale sia per i bambini che per le famiglie, è necessario coinvolgersi, collaborare per un cambiamento reale dell’ambiente urbano.

I bambini, fin da piccoli, sono capaci di interpretare ed esprimere i loro bisogni e di contribuire al cambiamento delle loro città. Coinvolgere i bambini, rendendoli protagonisti della progettazione o della ristrutturazione di spazi o servizi, educa alla responsabilità.

Come ha affermato Andrea Succi nel maggio 2014, in fase di stesura del protocollo d’intesa fra Anthea e Comune di Rimini, ‘E’ necessario stimolare la progettazione di aule-giardino in movimento, di spazi dedicati anche al gioco libero all’aperto, dove i bambini possono affinare quelle abilità relazionali, motorie, emotive e cognitive di base che permettono loro di assumere il controllo della propria vita, imparando a prendere decisioni, a gestire emozioni e impulsi, ad assumere punti di vista diversi, a trovare compromessi, a scegliere le amicizie … a relazionare!’

La qualità ambientale degli edifici scolastici assume così dei ‘committenti esperti’, in grado di esprimere indicatori e suggerimenti, fino ad elaborare precise proposte.

La progettazione partecipata stimola i bambini, le insegnanti e le famiglie, in questo contesto ci si mette in gioco affinando competenze e talenti. Si impara a dialogare, ad ascoltare, a mediare, a cooperare e a comunicare, a risolvere problemi; si impara ad innovare, a sintetizzare. E a decidere democraticamente.

Ruolo scuole

Possiamo dire che le scuole che hanno avviato questo percorso hanno vissuto davvero una bella esperienza di vita!

La scuola è infatti il beneficiario principale del progetto e non ha spese da sostenere, ma ha impegni e azioni da condurre per conseguire un risparmio energetico ed economico. Sarà questo ‘gruzzolo’ il tesoro da reinvestire per migliorare la scuola secondo quanto utile e condiviso.

Rimini Scuola Sostenibile fa risparmiare

Nei 3 anni di sviluppo del progetto la scuola potrà godere gratuitamente di:

  • Corsi di formazione e workshop per docenti, dirigenti e collaboratori scolastici;
  • Incontri di tutoraggio presso la scuola per supportare gli insegnanti nella scelta dei metodi dei percorsi didattici, delle pratiche di risparmio quotidiane;
  • Supporto per individuare le modalità di investimento del risparmio più opportune ed efficaci
  • Riqualifica spazi interni ed esterni coinvolgendo anche gruppi di volontari

Per innescare dei reali processi di sostenibilità all’interno della scuola servono ‘innovazione e ricerca’. Ecco perché è importante proporre attività e laboratori coinvolgenti e stimolanti, che riescano ad incuriosire e a far emergere i talenti e le idee più originali e stravaganti.

Rimini Scuola Sostenibile è un progetto di Social Innovation